Azioni a favore delle neo-mamme vittime di mobbing
#mobbingmaternita
Il Reach rappresenta il numero di utenti unici che potenzialmente hanno visto il nostro messaggio. Il calcolo viene effettuato sommando i follower degli utenti che hanno twittato la campagna, gli amici degli utenti che si sono connessi alla piattaforma tramite Facebook Connect, più coloro che hanno visualizzato l’adv online e coloro che hanno visto la nostra campagna grazie alle azioni di comunicazione tradizionale (cifra stimata).
Reach
@PolettiGiuliano
IT
destinatario
Giuliano Poletti
Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali
In Italia in 5 anni i casi di mobbing da maternità sono aumentati del 30%: chiediamo azioni concrete a tutela delle lavoratrici neo-mamme!
Fai la tua parte. C'è bisogno del tuo aiuto!
agisci
Tu cosa ne pensi?
Condividi la tua opinione con gli altri supporter!
Dettagli campagna

Il nostro Paese non è un Paese per mamme: vessazioni, ordinarie ingiustizie, discriminazioni e perché no, dimissioni in bianco, sono la triste realtà di molte lavoratrici da poco diventate madri, considerate dalle aziende meno produttive, un peso fastidioso. Mentre il governo Renzi promette bonus bebè e incentivi alle neo famiglie, questi piccoli e grandi drammi si consumano quotidianamente nei nostri uffici, senza distinzione tra Nord e Sud, dove si continua a demansionare, provare psicologicamente le lavoratrici per provocarne le dimissioni.

I dati dell’Osservatorio Nazionale Mobbing parlano da soli: negli ultimi 5 anni i casi di mobbing da maternità sono aumentati del 30%., in 2 anni sono state licenziate o costrette a dimettersi 800mila donne, almeno 350mila sono quelle discriminate per via della maternità o per aver avanzato richieste per conciliare il lavoro con la vita familiare. Di queste, molto poche possono permettersi di portare avanti un'azione legale.

Commenti
Sei Giuliano Poletti?
Vuoi contattarci in riferimento ai messaggi che stai ricevendo? Vuoi rispondere pubblicamente agli utenti di MegaShouts? Manda una email a
Crowdfunding
Contribuisci alla promozione della campagna
Sei Giuliano Poletti?
Vuoi contattarci in riferimento ai messaggi che stai ricevendo? Vuoi rispondere pubblicamente agli utenti di MegaShouts? Manda una email a
agisci